Anagni

156.00

11% Off

Categories: , , SKU: N/A

Escursione di un giorno in pullman gran turismo con accompagnatore, guida locale, ingressi dove previsti, pranzo con menu fisso presso un ristorante tipico.

I posti in pullman verranno assegnati secondo l’ordine di arrivo delle richieste.

Anagni

Programma del tour

Anagni è conosciuta come “la città dei Papi”, sede del celebre “schiaffo”. Questa cittadina medioevale in provincia di Frosinone è stato il luogo di nascita di ben quattro Pontefici – Innocenzio III, Alessandro IV, Gregorio IX e Bonifacio VIII – e “lo schiaffo di Anagni” è un episodio che coinvolse proprio quest’ultimo Papa. Residenza e sede pontificia per lungo tempo, ha una storia ben più antica: la leggenda narra, infatti, che fosse fra le “città saturnie” del Lazio, fondate dal Dio Saturno. Oggi, questa meraviglia storica posizionata sulle colline si erge fra la Valle del Sacco ed i monti Ernici. 


MATTINA

La prima parte del nostro tour è dedicata al centro storico e alle testimonianze della presenza pontificia in città. Passeggiando per le vie di Anagni è ancora oggi possibile notare la forte impronta medievale, ammirando le facciate di palazzi storici, come quello comunale, e dei monumenti più celebri. L’itinerario prevede la visita alla splendida Cattedrale di Santa Maria e alla sua cripta, ancora perfettamente conservata, con i suoi affreschi risalenti alla metà del XIII secolo, prodotti dalle eccellenze romano-benedettine dell’epoca. Si prosegue poi con la visita al palazzo chiamato con il nome di Papa Bonifacio VIII, che fu teatro dello “schiaffo”, gravissimo oltraggio da parte di Guglielmo di Nogaret e Sciarra Colonna nei confronti del Pontefice. 

Pranzo in ristorante con menù tipico


POMERIGGIO

La seconda parte del tour è dedicata ad un’altra locazione saturnia, Alatri, conosciuta come la “città dei ciclopi”. Questa antichissima città fondata dagli Ernici è ancora oggi testimonianza fondamentale del passato del territorio laziale. Cosa si ammirerà durante l’itinerario? Per prima cosa, l’imponente cinta muraria, monumentale opera poligonale che venne costruita nel V secolo a.C. per difendere l’antica cittadella. Lungo le mura si trovano due porte degne di nota, la più piccola Porta dei Falli e Porta Maggiore, testimonianza architettonica massiccia simile alla Porta dei Leoni di Micene. Ad Alatri si trova anche il Duomo di San Paolo, dove viene conservata la sacra reliquia dell’ostia incarnata: si tratta di uno dei quattro miracoli eucaristici riconosciuti dalla Chiesa, a seguito di un atto sacrilego avvenuto proprio qui nel 1228. 

Infine, l’itinerario si conclude con la visita alla Chiesa di Santa Maria Maggiore. Al suo interno viene conservato il gruppo ligneo della Madonna di Costantinopoli con il suo polittico istoriato (XII secolo), considerato uno dei più grandi capolavori dell’arte romanica. 

Da sapere

Related products

Titolo

Torna in cima